BonoMedico ItaliaRinoplasticaCicatrici dopo l’intervento di rinoplastica

Cicatrici dopo l’intervento di rinoplastica


Commento
Pubblicato in Rinoplastica

Una delle domande più frequenti, prima di sottoporsi ad questa operazione, riguarda le cicatrici che restano dopo una rinoplastica.

La quasi totalità degli interventi comporta cicatrici residue; l’importante è che siano impercettibili alla vista, fatto che dipende dalla tecnica utilizzata e da quanto restano nascoste.

Cicatrici della rinoplastica chiusa e  della rinoplastica aperta

cicatrici rinoplastica

Nella rinoplastica aperta viene praticato un taglio a metà della columella

Negli interventi di rinoplastica chiusa le incisioni sono interne al naso, quindi le cicatrici sono del tutto invisibili.

Nella rinoplastica aperta, sebbene la maggior parte delle incisioni siano interne, viene praticato un taglio a metà della columella. Questa incisione lascia una cicatrice esterna, tuttavia ha una veloce evoluzione e in poco tempo diventa impercettibile a chi ci guarda. L’approccio è una questione che deve essere valutata con il chirurgo plastico. La rinoplastica aperta e chiusa sono due vie d’accesso diverse e la scelta dipende dal singolo caso.

Negli interventi di rinoplastica chiusa le incisioni sono interne al naso, quindi le cicatrici sono del tutto invisibili.

Quale delle due tecniche è migliore? La cosa più importante è che il chirurgo le sappia eseguire entrambe alla perfezione e utilizzi quella più indicata per il paziente. Tra i vantaggi e gli svantaggi delle due modalità ricordiamo che:

  • La rinoplastica aperta lascia una piccola cicatrice, sebbene con il tempo risulterà impercettibile. Tuttavia la tecnica aperta permette una visione completa delle cartilagini alari.
  • Si dice solitamente che dopo un intervento di rinoplastica aperta il gonfiore duri più a lungo e che la tecnica richieda maggior tempo in sala operatoria. Questi due svantaggi non hanno nulla a che vedere con i risultati che si possono ottenere e con l’effetto finale. La durata dell’intervento, infatti, dipende dall’abilità del chirurgo plastico.
  • Naturalmente, come per qualunque altra operazione chirurgica che produca una cicatrice, il sole è un elemento da evitare nei primi tempi, per favorire un ottimo processo di cicatrizzazione.
cicatrici rinoplastica

La rinoplastica aperta lascia una piccola cicatrice, sebbene con il tempo risulterà impercettibile

Altri argomenti che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *