BonoMedico ItaliaMastoplastica additivaAumento del seno con precedenti di tumore alla mammella nella famiglia

Aumento del seno con precedenti di tumore alla mammella nella famiglia


Commento
Pubblicato in Mastoplastica additiva

Le donne interessate a realizzare un’operazione di aumento del seno ma hanno seri dubbi a causa del fatto che nella loro famiglia ci sono antecedenti casi di tumore, devono sapere che l’intervento non incrementa il rischio di averlo in futuro.

aumento del seno precedenti cancro

I pazienti con precedenti familiari possono aumentare il seno con delle protesi

I pazienti con precedenti familiari possono aumentare il seno con delle protesi ma dovranno seguire sempre dei controlli raccomandati dal ginecologo. Non perchè aumenti il rischio, ma perche nemmeno è da scartare che la paziente possa soffrire il cancro dal momento che, indipendentemente dal fatto che la paziente di sottoponga o meno ad un incremento del seno, dovrà avere sempre attenzione a causa dei suoi precedenti familiari.

Tutte le donne con questo tipo di precedenti devono controllare il proprio stato di seno con più rigore ma l’uso delle protesi non scatenerà l’apparizione di un possibile tumore. E’ importante chiarire che non esiste alcuna relazione tra il silicone ed il cancro del seno. Di fatto, esistono quasi 10 milioni di protesi di silicone impiantati durante più di 25 anni in pazienti che non hanno dimostrato alcuna relazione con altre malattie tumorali o con altro tipo di malattie.

L’intervento di aumento del seno non incrementa il rischio di tumore in futuro.

Nonostante ciò, i chirurgi non raccomandano che i pazienti con malattie immunologiche (cancro o aids) si sottopongano a questo tipo di interventi.

aumento del seno precedenti di cancro

Le protesi mammarie sono completamente sicure

Per le pazienti che si sono sottomesse all’intervento, cambia la tecnica utilizzata per quanto riguarda la mammografia, per cui quando la paziente è sottoposta ad una mammografia, dovrà comunicarlo al suo radiologo affinchè appliche tecniche adeguate che non rendano difficoltosa la identificazione di un tumore al seno.

Le protesi mammarie sono completamente sicure per i numerosi sviluppi medici che si sono compiuti durante gli ultimi decenni. Esistono anche degli studi che affermano che le pazienti con delle protesi hanno meno possibilità di avere cancro al seno, dato che prima di collocarle si studia il seno e si arriva alla conclusione che è un seno sano. Posteriormente la paziente dovrà affrontare dei controlli periodici che aiutano a verificare prima le possibile anomalie.

Altri articoli che possono interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *